Avellino, il corpo diventa tela con lo stile dell'artista Vella

L'arte e la fotografia incontrano il body painting

L'arte e la fotografia incontrano il body painting. E' l'esperimento condotto dall'artista Generoso Vella e dal fotografo Amedeo La Rossa con la partecipazione della fotomodella Clotilde Meloro diventata, per qualche ora, un'opera d'arte vivente.  Un'esperienza emozionante e originale che ha consentito a due maestri nel loro campo di scoprire, per la prima volta, la pittura corporale conosciuta anche come body painting . La pittura del corpo ha origini antiche e nasce tra i popoli africani, indiani ecentroamericani per scopi rituali e religiosi e per proteggersi dagli insetti e dalle intemperie. Questo tipo di arte spopola oggi in eventi fieristici e sfilate ed è diffusa da anni in tutto il mondo dove si organizzano anche festival dedicati al body painting . Una forma di comunicazione alla moda che offre allo spettatore una pittura vivente con viso, braccia, spalle, seni, gambe che si decorano con elementi decorativi e arabeschi e tantissimi colori. Un corpo dipinto diventa un modo diverso per rivelare il compito dell'arte di esprimere libertà di espressione, di penetrare nella coscienza della spettatore e catturare la sua attenzione.  L'esperienza del fotografo Amedeo La Rossa si è rivelata necessaria per immortalare con professionalità, bravura e pazienza , la pittura di Generoso Vella trasferita in un corpo femminile senza perdere il costante '' marchio di fabbrica'' dell'artista il cui stile si caratterizza da richiami a uno stile etnico e dal susseguirsi di colori vivaci attentamente calibrati.  Un'esperienza inedita anche per la giovane Clotilde Meloro, emergente fotomodella e studentessa dell'Accademia di Moda di Napoli con la passione per la fotografia, per il fashion designer e la passerella e molto apprezzata per la sua eleganza non solo nell'indossare i capi ma anche nello sfilare . Tre talenti hanno provato a mettersi a gioco e il risultato è stato di un forte impatto visivo e di qualità . Un esperimento riuscitissimo che ha trasformato il corpo di una modella in una tela di emozioni e di sapere. Un lavoro arduo e complesso per un'opera pittorica effimera che solo nella fotografia trova la sua eternità e la sua bellezza.   

Potrebbe interessarti

  • Vince mezzo milione con un gratta e vinci da 5 euro

  • Mercato di Avellino sospeso per due settimane

  • Scomparsa Iuliano, il cordoglio dell'Asl di Avellino

  • A Volturara è festa grande: la nonna d’Irpinia compie 108 anni

I più letti della settimana

  • Le Migliori Gelaterie di Avellino: la classifica di Avellino Today

  • 10mila posti di lavoro, De Luca: "Se Dio vuole il bando sarà pubblicato il 28 giugno"

  • Ancora un tremendo incidente, un 57enne avellinese perde la vita

  • Tragedia in Irpinia, donna si allontana di casa: trovata senza vita

  • Donna accoltellata nel parcheggio Ipercoop, il nuovo compagno: "L'ho trovata in auto ricoperta di sangue"

  • Violenze all'asilo, l'avvocato Aufiero, ora, va all'attacco: "Adesso rimuovete i carabinieri di Solofra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento