"SiAmo Pratola Serra" membro aggredito dal padre della capogruppo consiliare di maggioranza (Terra Nuova)

"Intervenga il Prefetto Tirone"

Membro del direttivo del Circolo Politico "SiAmo Pratola Serra" aggredito dal padre della capogruppo consiliare di maggioranza (Terra Nuova). Intervenga il Prefetto Tirone. Un membro del direttivo del Circolo Politico “SiAmo Pratola Serra” è stato vittima di un’aggressione ed intimidazioni da parte del padre della capogruppo consiliare di maggioranza (Terra Nuova) del Comune di Pratola Serra. Un atto intollerabile che denota il clima di tensione che, da anni, vive questa comunità. Pratola Serra è già stata teatro di simili episodi, ai quali, probabilmente, non è stata data la giusta attenzione. Solo pochi mesi fa, ad esempio, furono fatte recapitare delle lettere anonime ad esponenti del gruppo consiliare di minoranza e al consigliere Gerardo Galdo. Oggi, chiediamo le dimissioni immediate della capogruppo dell’amministrazione Aufiero e alle Autorità competenti di porre un’attenzione maggiore. Ci appelliamo, in modo particolare, a Sua Eccellenza il Prefetto Dott.ssa Tirone, affinché si attivi in modo da avviare le dovute verifiche su quanto accade a Pratola Serra. Esprimiamo piena solidarietà all’amico e sostenitore che, da anni, è parte attiva nelle tante lotte politiche che giornalmente portiamo avanti. Quanto accaduto avviene nel mentre il Circolo Politico “SiAmo Pratola Serra” si è attivato per scongiurare la realizzazione "affaristica" del forno crematorio nel cimitero della frazione San Michele, al quale per mille motivi diciamo BASTA! Lo stesso BASTA che diciamo a tali tristi episodi e ad ogni altra forma di intimidazione.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • "Partenio 2.0": le intercettazioni tra Damiano Genovese e il padre

Torna su
AvellinoToday è in caricamento