A Cairano accadono cose straordinarie: Masterclass di Franco Dragone

Dal 28 ottobre all'8 novembre 2019 nel borgo più piccolo d'Irpinia la scuola diretta dal regista e direttore cairanese

E’ stata presentata venerdì 27 settembre la seconda edizione della Scuola dei mestieri dello spettacolo di Cairano (Av). La conferenza stampa si è tenuta nella sala Grasso della Provincia di Avellino.

Al tavolo Domenico Biancardi, presidente dell’ente, ha ricordato l’impegno di Palazzo Caracciolo per la Masterclass. Quest’ultima, sotto la direzione di Franco Dragone, si terrà dal 28 ottobre all’8 novembre 2019 nel borgo più piccolo d’Irpinia. “Un’attenzione particolare per la nostra Irpinia, per dare lo spazio che merita il territorio nell’interesse di tutta la comunità”, ha detto Biancardi. “In questa ottica rientra il nostro impegno per una buona programmazione”.

Al tavolo moderato dal giornalista Generoso Picone sono intervenuti alcuni dei protagonisti di un percorso che abbraccia più paesi. Il sindaco di Cairano e consigliere provinciale, Luigi D’Angelis: “Da alcuni anni a Cairano accadono cose straordinarie – dichiara -. Da un piccolo luogo dell’Italia interna si sta affermando un progetto di rinascita per il paese e di prospettiva di crescita culturale ed economica per il territorio che può essere un modello. Una sfida che può apparire difficilissima o addirittura impossibile ma quando su questo cammino si incrocia il sostegno e l’interesse di tante persone, soprattutto giovani, allora abbiamo il compito e forse anche il dovere di andare avanti. Negli ultimi dieci anni, grazie soprattutto al sostegno di Franco Dragone, attraverso una serie di iniziative artistiche, visionarie, e al tempo stesso concrete, abbiamo posto le basi per strutturare un progetto culturale e formativo che può rappresentare una grande novità e un nuovo modello da seguire per la costruzione di una opportunità di sviluppo per l’Irpina”.

Per il consigliere regionale Maurizio Petracca: “Cairano è un borgo che si apre al mondo”. E la scuola è “un’opportunità per i giovani che vogliono inseguire il sogno di una carriera in una delle professioni dello spettacolo, sogno che si può realizzare solo attraverso la conoscenza, lo studio, e poi l’arte che è linguaggio universale: sono questi i tratti salienti di un progetto importante, direi necessario”. Petracca ha poi assicurato l’impegno della Regione per il progetto.

Sempre nel corso della mattinata l’intervento di Rosanna Repole, sia in qualità di consigliera provinciale che come amministratrice a Sant’Angelo dei Lombardi. Dalla Repole un invito a continuare la costruzione di una rete culturale delle comunità dell’Alta Irpinia. Stessi concetti espressi da Paola Scolamiero, assessora alla Cultura del Comune di Sant’Andrea di Conza. Si tratta di paesi che graviteranno intorno all’iniziativa di Dragone.

“Cairano è un piccolo paese che accoglie forza creativa. Abitare il luogo in maniera creativa è un sogno che si realizza. La Masterclass vede energie positive”, spiega Dario Bavaro, portavoce della Masterclass e presidente dell’associazione Irpinia Sette X. In Provincia inoltre Luca Mazzeo, proloco di Cairano. Anche dalle associazioni un contributo importante per una scommessa ambiziosa.

Le lezioni

Il primo percorso didattico è finalizzato alla scoperta e allo sviluppo della personalità artistica di ciascun allievo, articolandosi in due parti: la prima si concentra sulla preparazione del corpo dell’attore, la seconda sull’applicazione dei principi di questo metodo sul lavoro sul testo teatrale. I Docenti del percorso saranno Francesco Di Leva ed Ernesto Lama.

Il secondo percorso didattico è rivolto a tutti i soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo dello spettacolo dal vivo, con particolare riferimento alle istituzioni e alle imprese negli ambiti del teatro, della danza, della musica, dell’opera e dei festival, a livello nazionale e internazionale. La Master Class si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze richieste nelle strutture di produzione e organizzazione del settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I docenti saranno Alfredo Balsamo, Direttore Artistico Generale Teatro Pubblico Campano; Marco Balsamo, Direttore Nuovo Teatro; Luca De Fusco, Regista e Direttore Teatro Mercadante San Ferdinando; Giulia Delli Santi, Responsabile programmazione e organizzazione Teatro Pubblico Pugliese; Andrea Francisi, Capo Operazioni Ufficio Filmmaster Events; Gianmario Longoni, Direttore ShowBees e Promoter; Luigi Saccomandi, Light Designer; Andrea Varnier, CEO Filmmaster Events e CEO Filmmaster Production.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento